ADOLESCENTS live@Wipe Out/Luglio 2011 – VideoStorti

Gli Adolescents, band californiana nata nella contea di Orange, nel 1980 ha inciso un disco  dal titolo “Adolescents” che senza troppi indugi ha introdotto l’aspetto melodico a quello era il pestatissimo, velocissimo punk hardcore, dando poi il via al cosiddetto hardcore melodico degli anni 90. L’album in questione contiene la canzone “Amoeba”: un istant cult che portò l’album ad essere il più venduto dopo “Fresh Fruit For Rotting Vegetables” dei Dead Kennedys. Giovanissimi, si mollano, si ripigliano e incidono un disco, cambia la formazione, incidono un disco, si lasciano ancora e poi si rimettono insieme e vanno avanti così per un ventennio. Nel 2001, a vent’anni dal primo album, si riuniscono definitivamente e nel 2005 esce “O.C. Confidential” che contiene la bellissima e cupissima “California Son”, scritta in seguito al suicidio del fratello di Tony Cadena.

L’estate scorsa li ho visti suonare dal vivo per la prima volta in occasione del WipeOut Festival, più vecchi, più grassi, hanno regalato comunque una performance unica e impeccabile (Tony Cadena ha ancora quella voce acerba adolescenziale) . Insomma… uno di quei rari concerti in cui vedi che la gente sul palco, si diverte tanto quella nel pogo, con buona pace di quella vecchia cassettina copiata mille volte, che ho ascoltato così tanto fino a consumarla.